Presentazione volume:Zone di guerra, geografie di sangue. L’Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia (1943-1945), a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino

Sabato 27 maggio 2017, alle ore 18.00, presso la Libreria Feltrinelli di Udine, Galleria Bardelli, via Paolo Canciani 15, l’Istituto friulano per la Storia del Movimento di Liberazione presenta il volume Zone di guerra, geografie di sangue. L’Atlante delle stragi naziste e fasciste in Italia (1943-1945), a cura di Gianluca Fulvetti e Paolo Pezzino.

Intervengono: gli autori prof. Paolo Pezzino,  dott.ssa Irene Bolzon e il dott. Giorgio Liuzzi.

Una riflessione a partire dai risultati di un censimento svolto su oltre cinquemila casi di violenza perpetrati ai danni della popolazione civile e dei partigiani inermi da parte di nazisti e di fascisti, con una mappa completa e rgionata delle stragi che hanno insanguinato l’Italia, analizzandole dal punto di vista geografico e storiografico. Accanto alla ricostruzione degli avvenimenti, sono presi in esame i contesti nei quali le stragi ebbero luogo, il ruolo dei responsabili, le dinamiche delle azioni partigiane, le strategie di sopravvivenza dei civili, ponendo in rilievo i nessi fra i singoli episodi e gli obiettivi dell’esercito tedesco in Italia.